Rete di Riserve Bondone

Aperture:
• da gennaio 2022 a dicembre 2025, da lunedì a domenica 8:00-22:00

Istituita il 10 ottobre 2008 con un accordo di programma tra il Comune di Trento e la Provincia Autonoma di Trento, la Rete di Riserve del Monte Bondone è un paradiso naturale a pochi passi dalla città che conta otto zone speciali di conservazione e quattro riserve locali. 

Lo scopo è quello di tutelare un ambiente unico nel suo genere che va dalle sponde dell'Adige, con i suoi vecchi castagneti e le sue faggete, le sue conifere montane e le sue praterie d'alta quota, alle cime del Monte Bondone. Qui l’essere umano è poco presente e la montagna si abbandona allo sguardo in tutta la sua bellezza, facile da raggiungere e affascinante da esplorare, a piedi o in bicicletta. La Rete è compresa nei territori dei comuni di Trento, Cimone, Garniga, Vallelaghi e Villa Lagarina. Imperdibili le escursioni panoramiche o alla scoperta della Torbiera delle Viote, residuo di una palude d'età tardiglaciale. In funivia si arriva da Trento ai castagneti di Sardagna.

PUNTO DI FORZA

La natura selvaggia e poco antropizzata del posto, che in ogni stagione prende vita in modo diverso.

Informazioni e contatti

Località: TRENTO

organizzazione

Via Vittorio Alfieri, 6 - 38122 Trento TN

reteriserve.bondone@comune.trento.it

Tel.: +390461884935